Home Page
L'organizzazione
L'approccio
Attività su misura
I servizi
Carriera
La nostra sede
News e magazine
   
 
Torino

Corso Matteotti, 21 - Torino
Tel. 011.5178602
e-mail:
pitagora@pitagora.org
   
   
           
 

Attività su misura
Assicurazioni

Comprendere l'importanza delle funzioni di Internal Auditing e, in particolare, di Audit Agenziale significa cogliere i fattori chiave del cambiamento capaci di condurre la propria Compagnia, con un buon margine di sicurezza, al conseguimento degli obiettivi aziendali. Tutore del miglioramento del sistema dei controlli interni aziendali e aiuto nella trasformazione culturale del rischio, Pitagora Consulting e la risposta per le Compagnie che guardano al futuro e vogliono migliorare continuativamente la qualità dei processi, l'organizzazione aziendale e la produttività delle proprie risorse.

L'attività di internal auditing di Pitagora è svolta in conformità agli standard di riferimento emanati dall'Institute of Internal Auditors (IIA).
Il nostro approccio di analisi è basato sul rischio (risk based) per processo.

L’approccio per processi, a differenza del tradizionale per unità organizzative che non permette di cogliere le interrelazioni presenti nelle diverse attività svolte, consente infatti alla funzione di valutare l’adeguatezza e funzionalità del sistema di controllo interno a presidiare i rischi che possono intaccare e compromettere la capacità di raggiungimento degli obiettivi definiti.

La nostra attività si esplica, pertanto, sia in verifiche di funzionalità (di efficacia) del sistema di controllo interno sia in verifiche di conformità o regolarità (di coerenza o correttezza) dei comportamenti.

Il risultato è un servizio incentrato ad integrare metodologie e strumenti per una efficace/efficiente azione di controllo a costante presidio del sistema di controllo interno aziendale, nell’ottica della Creazione di Valore per la Società.

PRINCIPALI SERVIZI OFFERTI

  • Attività di outsourcing parziale o totale dell’attività di internal auditing per potenziare o sopperire alle carenze eventualmente presenti nella funzione di controllo interno.
  • Valutazione del sistema di controllo interno (attività di risk assessment).
  • Adozione di metodologie di identificazione e valutazione dei rischi d’impresa conformemente al modello risk management della Compagnia e in ottemperanza alla normativa di legge e alle circolari ISVAP.
  • Individuazione dei processi di controllo per la riduzione dei rischi entro livelli accettabili.
  • Definizione di una metodologia interna ad uso della Compagnia per il periodico censimento dei punti focali del sistema di controllo interno e dei relativi rischi aziendali, basata sulle logiche ERM (Enterprise Risk Management framework di riferimento del CO.SO).
  • Definizione di un modello di analisi e dei relativi strumenti di supporto, unitamente alla metodologia e all’assistenza necessaria per il monitoraggio dell’operato delle Agenzie (anche a gestione bancaria) attraverso revisioni amministrative in loco che attestino il regolare adempimento alle procedure di Direzione.
  • Esame delle principali procedure amministrative-contabili seguite dalle Agenzie per accertarne l’adeguatezza alla realizzazione degli obiettivi aziendali.
  • Sviluppo di appositi indicatori per il controllo direzionale dei rischi più significativi.
  • Valutazione dell'adeguatezza dei sistemi informativi di gestione amministrativo a supporto dell'attività dell'impresa, al fine di garantire la complessiva qualità delle informazioni contabili e gestionali in termini di: accuratezza, completezza, tempestività, coerenza, trasparenza e pertinenza.

COMPETENZE SPECIFICHE AL VOSTRO SERVIZIO

Internal Audit support in materia di compliance alla normativa Antiriciclaggio
Supporto all’attività svolta dalla funzione di Internal Audit per il monitoraggio del sistema di controllo interno inerente i rischi che emergono dal mancato rispetto degli adempimenti contenuti nella normativa di riferimento (d.lgs 231/2007, d.lgs. 109 del 22/06/2007, Provvedimenti emanati dalla banca d’Italia, ecc.), attraverso: 
  • mappatura e valutazione dei rischi e dei controlli all’interno del processo Antiriciclaggio (elaborazione di Risk Control Matrix);
  • attività di testing sull’effettiva esecuzione dei controlli censiti;
  • implementazione/aggiornamento delle procedure in uso con indicazione dei controlli di primo e secondo livello;
  • verifica periodica dell’affidabilità del sistema informativo per l’alimentazione dell’AUI (Archivio Unico Informatico);
  • rilevazione e valutazione dei gap di compliance nella procedura di gestione dei dati e nel rispetto degli standard dell’AUI;
  • test sulle procedure di comunicazione dei flussi informativi tra i diversi organi di controllo;
  • pianificazione e implementazione di action plan relativi a richieste delle Autorità di Vigilanza;
  • analisi dell’impatto della normativa vigente sulle attività svolte;
  • predisposizione di Audit Report riportanti processi, anomalie riscontrate in fase di testing ed interventi correttivi da proporre agli organi societari.
Internal Audit support in materia di compliance alla normativa relativa al processo di Gestione dei Reclami
Supporto all’attività svolta dalla funzione di Internal Audit, per la gestione e protocollazione dei Reclami, secondo quanto previsto dalla normativa di riferimento nazionale e dai Regolamenti, Circolari e Delibere emanate degli Istituti di Vigilanza (Isvap, Covip, Consob, Banca d’Italia), attraverso:
  • predisposizione della documentazione richiesta trimestralmente dall’ISVAP nel rispetto del Regolamento n.24 del 19/05/2008;
  • mappatura e valutazione dei rischi e dei controlli all’interno del processo Reclami (elaborazione di Risk Control Matrix);
  • attività di testing sull’effettiva esecuzione dei controlli censiti;
  • predisposizione di Audit report riportanti processi, anomalie riscontrate in fase di testing e suggerimenti da proporre alle funzioni coinvolte;
  • analisi delle doglianze che generano il reclamo, al fine di mettere in atto azioni mitigatorie/correttive per diminuire il numero di doglianze ricevibili (Audit report sulla “Fonte del problema”).
Internal Audit support in materia di compliance alle disposizioni della Normativa europea Solvency II
Supporto all’attività svolta dalla funzione di Internal Audit, volta a valutare l’adeguatezza e l’efficacia del sistema di controllo interno e degli altri elementi del sistema di governance per consentire una gestione sana e prudente dell’attività (Secondo Pilastro art.27-49 della Direttiva 2009/138/CE, Regolamento ISVAP n.20 del 20 marzo 2008), attraverso:
  • definizione e rilevazione di strategie, processi e procedure, necessarie per individuare, misurare, monitorare, gestire e segnalare, su base continuativa, i rischi a livello individuale ed aggregato;
  • valutazione del sistema di controllo interno, individuazione delle aree di miglioramento e identificazione delle azioni correttive;
  • review del processo ORSA e della valutazione di solvibilità in esso rappresentata, attraverso attività di testing;
  • predisposizione della documentazione relativa all’attività svolta ed i risultati ottenuti, da presentare all’Organo Amministrativo.
Monitoraggio del sistema di controllo interno relativo al rischio di credito
Supporto all’attività svolta dalla funaizone di Internal Audit, volta al monitoraggio del sistema di controllo interno a presidio del rischio di credito (in recepimento della circolare ISVAP n.577/D del 30/12/2005 successivamente sostituita dal Regolamento n° 20 emanato dall’Isvap il 26/3/2008) attraverso:
  • analisi della procedura interna vigente ed identificazione dei principali rischi e controlli;
  • valutazione (Self Assessment) insieme ai Control Owner e ai loro Responsabili dei rischi-controlli individuati al fine del successivo inserimento nell’applicativo della revisione interna;
  • analisi e valutazione a livello procedurale della gestione e del sistema di controllo interno relativo al credito assicurativo rated e non rated;
  • esecuzione di test di validità e conformità sui protocolli di controllo dichiarati;
  • predisposizione di audit Report finale;
  • emissione di un Piano di Azione evidenziante le criticità identificate per il superamento delle stesse;
  • monitoraggio a scadenze prestabilite sull’effettiva presa in carico del Piano di Azione e sul superamento delle criticità.
Internal Audit support in materia di compliance alle disposizioni della COVIP relativamente ai fondi pensione aperti e ai piani individuali pensionistici
Supporto all’attività svolta dalla funzione di Internal Audit, volta ad effettuare una valutazione del sistema di controllo interno, in relazione a quanto previsto dal Dlgs. 252/2005, dai regolamenti dei fondi pensione e dei piani pensionistici e dalla vigente normativa COVIP, attraverso:
  • rilevazione di processi, procedure, prassi della gestione operativa delle fasi di assunzione, trasferimento e liquidazione delle posizioni pensionistiche;
  • mappatura dei rischi e dei controlli significativi con particolare attenzione ai rischi connessi alla mancata conformità al Dlgs 252/2005, al regolamento del fondo o dei piani individuali pensionistici e alle procedure aziendali;
  • individuazione delle possibili aree in cui si potrebbero verificare le anomalie indicate dalla Circolare COVIP del 17 maggio 2011 «Autovalutazione delle forme pensionistiche sulla base delle principali criticità rilevate nel corso dell’attività ispettiva»;
  • valutazione del sistema di controllo interno e individuazione delle aree di miglioramento e ottimizzazione.

PRINCIPALI PROGETTI REALIZZATI

Internal audit e ‘audit agenziale’ per conto di primarie Compagnie di assicurazione
  • Mappatura dei rischi aziendali e valutazione della coerenza del sistema di controllo interno con quanto previsto dalle circolari ISVAP
  • Rilevazione e mappatura dei processi ai fini della Legge 262/2005
  • Implementazione del modello organizzativo, di gestione e di controllo ai fini del D.Lgs. 231/01 e successive modifiche.
 
   
   
   
Indietro
 
© 2005 Pitagora Consulting S.r.l. (società con socio unico) - Sede legale: Corso Matteotti 21, 10121 Torino
P.IVA 08074050017 - C.F. 08074050017 - Reg. imprese di Torino - REA Torino N. 946283 - Cap. sociale: 10.000 € i.v.
Credits Termini d'uso